Graniglia Metallica Sferica/Angolosa/Cilindretti

La graniglia è un abrasivo ottenuto dall’atomizzazione del metallo liquido a 1800° ottenuta per caduta in gravità su getti di acqua ad alta pressione.

Ogni gettata di metallo è controllata in modo da ottenere la produzione di un certo quantitativo di graniglia contenente varie granulometrie.

Si ottiene così un ventaglio di diverse graniglie sferiche del diametro che va da 0,10 a 5,00 mm. Dopo questa fase il prodotto grezzo di fusione ha una struttura molto fragile pertanto esso viene asciugato e sottoposto ad un trattamento termico a 900-920° C. La fase di tempra porta ad affinare il grano per eliminare la fragilità rendendo la graniglia uniforme come durezza.

La graniglia può essere applicata nelle sabbiature ad aria compressa o a turbina, ed in generale per ogni tipo di superficie. Scegliendo la forma iniziale e la durezza del grano, è possibile ottenere il miglior trattamento per ogni singola applicazione.

Una granulometria fine ha minor forza d’impatto ma una maggiore percentuale di probalità di impattarsi sul pezzo, quindi di ricoprire un’area più grande , e di riuscire ad arrivare anche nelle zone nascoste.

Viceversa usando una grana più grossa ci sarà una maggiore forza di impatto ma una copertura di zona nettamente inferiore.

Per avere forza di impatto e copertura è consigliabile utilizzare una miscela di graniglie.

Le graniglie angolose si dividono in tre categorie: GP (durezza da 48 a 52 HRC) utilizzata principalmente per le sbavature e decalaminaggio, GL più dura della GP (durezza da 53 a 57 HRC) garantisce un effetto essenzialmente di taglio e di rugosità e utilizzate per le operazioni di sbavatura, decalaminaggio o per la preparazione delle superfici prima del rivestimento GH (durezza superiore al 64 HRC) graniglia molto dura usata per il suo elevato potere abrasivo e di taglio che genera un profilo di rugosità molto frastagliato favorevole all’aggancio.

GRANIGLIA METALLICA INOX

La Graniglia do acciaio INOX, viene usata per la granigliatura, sabbiatura, pallinatura e in tutti i casi in cui si voglia evitare presenza di residui ferrosi che possano dare origine a macchie di ruggine. La graniglia di acciaio INOX è usata in fonderie di alluminio di rame e sue leghe, in officine di costruzione in acciaio inossidabile, nella siderurgia produttrice di acciai inossidabili ed in casi particolari di segagione di marmi fratturati o impastati.

APPLICAZIONI:

  • finitura superficiale di fusioni, pressofusioni, forgiati e altri tipi di particolari non ferrosi
  • pulizia dei residui ceramici su microfusioni e fusioni di precisione
  • pulizia di particolari trattati termicamente
  • sbavatura
  • preparazione delle superfici per rivestimenti e verniciatura
  • superfici che richiedono assenza di contaminazione ferrosa durante la granigliatura
  • pulizia delle saldature, bruniture e zincature
  • rigenerazione di ricambi automobilistici
  • pulizia e abrasione di pietra naturale e manufatti in cemento- sbavatura
  • satinatura

VANTAGGI:

  • superfici metalliche brillanti e uniformi dei particolari
  • ottenimento del miglior profilo di rugosità superficiale
  • lunga durata di lavoro
  • riduzione della polverosità e dei costi di smaltimento
  • costanza della brillantezza superficiale nel tempo
  • ampia scelta di classi dimensionali
  • studiate per l’uso in macchine ad aria compressa e a turbina
Buy Conebrick Now
Build an innovative and distinguishing site with this exclusively dynamic WordPress theme. Construct’s striking design and remarkable features will surely satisfy your company’s every need.